Back to top

Artista milanese è attiva dagli anni ’60 in diversi ambiti quali la pittura, la scultura, la narrativa e la poesia. Da poco diplomata all'accademia di Brera a Milano, tiene la sua prima personale alla Galleria del Disegno di Milano; qualche anno più tardi, nel 1964, vince il prestigioso Premio San Fedele per i giovani artisti.

Nel suo lavoro ha sempre dato molta importanza all'uso dei materiali che attribuiscono un valore intrinseco al significato dell'opera.

Inizialmente si dedica alla scultura esplorando le varie forme geometriche; i materiali che predilige sono l'acciaio, il ferro e il plexiglas verniciati con tinte a spruzzo; negli anni '70 arriva ad eliminare il colore realizzando opere monocromatiche.

Il suo percorso d'artista, caratterizzato dalla continua ricerca, la porta ad abbandonare poco alla volta tecniche e forme "industriali" per avvicinarsi all'uso di materiali e pigmenti completamente naturali. Da una ventina d'anni utilizza colori puri, mescolati con poco legante così da non torgliere loro l'opacità assoluta, in grado di donare, nel momento dell'utilizzo, il desiderato senso di profondità.

www.faustasquatriti.com